Navarre Cognac

Navarre Cognac

Jacky Navarre, quarta generazione di distillatori di Cognac Navarre, può essere considerato uno degli ultimi "puristi" rimasti nel suo genere. Distillando dalla tenuta di undici acri a Gondeville, nella Grande Champagne, egli vendemmia a mano i suoi frutti - un vero metodo artigianale che oggi è raro trovare. Questa antica casa di Cognac produce Cognac veramente tradizionali, con una media di 40-50 anni per una sola miscela. Sorprendentemente, i Cognac che escono da questa casa non hanno acqua aggiunta: le botti vengono ossidate per un lungo periodo dalla sola umidità della cantina. Il risultato è un Cognac di qualità, aroma e profondità ineguagliabili. La sua regola è semplice: "lasciare che la natura faccia la maggior parte del lavoro" e il resto verrà da sé.

Prodotti

Jacky Navarre

L'uomo misterioso dietro il marchio

Ogni appassionato di Cognac conosce Navarre, anche chi non conosce l'acquavite ha sentito parlare di questa iconica casa, ma solo pochi hanno avuto il piacere di conoscere l'uomo che sta dietro al marchio.

Al timone della rinomata casa Navarre c'è Jacky, pronipote di Pierre Navarre, fondatore dell'azienda. È Jacky Navarre che ha portato il marchio da fornitore commerciale a stimato produttore indipendente quale è oggi.

Jacky Navarre è la quarta generazione di distillatori di Cognac Navarre e il primo membro della famiglia a iniziare a imbottigliare e vendere i propri Cognac. Tuttavia, sebbene Jacky abbia portato i suoi Cognac alla ribalta, egli stesso ha scelto di mantenere l'aria di mistero che la sua famiglia aveva coltivato nel corso degli anni.

Ancora oggi, il marchio Navarre rimane offline; non c'è molto tempo da dedicare alla gestione di siti web quando si ha un vigneto, una distilleria e un marchio da gestire.

Quindi, senza poter contare sul fidato strumento investigativo del web, siamo andati a trovarlo e a parlare con Jacky per scoprire di più su quest'uomo enigmatico e sui suoi Cognac meravigliosamente unici.

I Cognac

La gamma Navarre è composta da soli tre Cognac, due Pineaus e un liquore, una selezione limitata di prodotti meticolosamente realizzati che abbiamo voluto che Jacky approfondisse con noi. Jacky seleziona con cura le fasi di invecchiamento in base al prodotto finale che sta curando e alle qualità che desidera evocare. I suoi tre Cognac sono invecchiati per 20, 35 e 50 anni, il che significa che anche il più giovane supera di gran lunga la categoria di età più alta, XXO. Attraverso questa piccola serie di soli tre Cognac, Jacky riesce a dimostrare la vasta gamma di sapori e aromi che sono possibili anche una volta che ci si è lasciati alle spalle le classificazioni ufficiali di età.

Navarra Souvenir Impérial Cognac

210 US$
escl. IMPOSTA escl. spedizione

Recensioni (30)

Valutazione media

Eccezionale 92 /100
Naso
Bocca
Il gusto
Finitura
Impressione

Area di crescita: Grande Champagne

Cognac Età: 50 anni

ABV: 40%

Un blend fruttato e sfaccettato Grande Champagne invecchiato per mezzo secolo. Come sottolinea Jacky "il Souvenir Impérial a 50 anni penso sia il picco di invecchiamento" L'acquavite è estremamente aromatica con note di frutta esotica come papaya, frutto della passione e guava; il finale si conclude con note di legno di sandalo e olio di noce. Maggiori informazioni sul Navarre Souvenir Imperial.

"Il Souvenir Impérial a 50 anni penso sia il picco dell'invecchiamento"

Navarra Vieille Réserve Cognac

147 US$
escl. IMPOSTA escl. spedizione

Recensioni (8)

Valutazione media

Altamente consigliato 89 /100
Naso
Bocca
Il gusto
Finitura
Impressione

Area di crescita: Grande Champagne

Cognac Età: Avv. 35 anni

ABV: 45%

Un master blend di acquaviti dal 1965 al 1979, ridotte per evaporazione naturale e con un'età media di 35 anni, "c'è un elemento molto importante per le acquaviti che appare nel sapore del rancio" Proprio come suggerito da Jacky, con questo Cognac c'è un'esplosione di rancio senza precedenti, accompagnata da note di nocciola e cioccolato. Per saperne di più sulla Navarre Vieille Reserve.

"C'è un elemento molto importante per le acquaviti che appare nel sapore del rancio"

Navarra XO Cravache d'Or Cognac

104 US$
escl. IMPOSTA escl. spedizione

Recensioni (6)

Valutazione media

76 /100
Naso
Bocca
Il gusto
Finitura
Impressione

Area di crescita: Grande Champagne

Cognac Età: 20 anni

ABV: 45%

Un XO Cognac straordinario, imbottigliato a una gradazione di botte del 45% ABV. Come ha detto Jacky "Con il Cravache D'Or, si tratta di un Grande Champagne brandy che ha 20 anni. i 20 anni sono il momento in cui Grande Champagneinizia a fiorire" e questo Cognac lo si può certamente apprezzare. Al palato presenta una complessa miscela di frutta e spezie con un accenno di erbe aromatiche. Maggiori informazioni sul Navarre XO Cravache d'Or.

"Con il Cravache D'Or, si tratta di un brandy Grande Champagne che ha 20 anni. i 20 anni sono il momento in cui Grande Champagneinizia a fiorire"

Tutti e tre i Cognac di Navarre sono miscele Grande Champagne e Jacky sceglie di effettuare l'assemblaggio dopo che le acquaviti sono già maturate per molti anni in botti di rovere esclusivamente Limousin. La quercia del Limousin è nota per la sua grana grossa che apporta più tannini alle acquaviti e determina sapori più forti e ricche note di vaniglia. L'invecchiamento avviene nella cantina di Navarra, il cui ingresso riporta la scritta "Cognac è il liquore degli Dei"Grazie alla vicinanza al fiume Charente, la cantina è eccezionalmente umida, il che rallenta il processo di invecchiamento e favorisce l'evaporazione dell'alcol, dando vita a Cognac estremamente corposi.

Grazie alle capacità naturali della cantina Navarre, sia la Vieille Réserve che il Souvenir Impérial sono stati sottoposti a riduzione naturale e hanno un ABV rispettivamente di 45% e 40%. Jacky Navarre sulla riduzione naturale:

"I cognac che sono stati ridotti mantengono naturalmente più corpo e lunghezza in bocca, c'è una concentrazione molto maggiore nei sapori"

Jacky imbottiglia anche tutti i suoi Cognac brut de fût, cioè non filtrati né refrigerati, ma che invece si avvalgono dell'influenza della natura.

La collezione di Pineau di Navarre è composta da uno splendido Pineau Rosé, ottenuto da Grande Champagne eaux-de-vie e caratterizzato da note fruttate; questa bottiglia sarebbe idilliaca in una beata giornata estiva. L'altra proposta della gamma è un Pineau Vieux che ha trascorso un minimo di cinque anni di invecchiamento in rovere e presenta distinte sfumature di rancio.

Il prodotto finale della gamma Navarre è un po' diverso. Monsieur Navarre sul suo Cognac Coffee Liquor:

"Makeda è l'alleanza tra caffè e Cognac. Un'alleanza che funziona molto bene"

Questo è il commento di Jacky sul suo Cognac Coffee Liquor, e noi non possiamo che essere d'accordo. Prodotto con Grande Champagne Cognac , miscelato con un estratto naturale di caffè Mocca e sciroppo di canna, il risultato è un liquore al caffè ricco e potente che Jacky ha tratto da un viaggio in Etiopia di oltre 40 anni fa, dove si è innamorato della musica Reggae e dei sapori del paese: Navarre Makeda Coffee Liquor.

L'uomo dietro Navarra

Jacky Navarre ha sempre saputo di essere destinato alla distillazione di Cognac e un giorno ha deciso di non tornare alle scuole superiori, dedicandosi interamente al suo mestiere. Tuttavia, nonostante una vita di esperienza e una rinomata storia familiare di produzione di Cognac di qualità superiore, Jacky rimane un uomo umile che non si distingue dai suoi colleghi artigiani.

Il palato di Jacky è internazionale e trae ispirazione da altri Paesi e culture che visita e studia. Sebbene sia un intenditore di Cognac, al di fuori della sua professione Jacky ama degustare un'ampia varietà di vini di tutto il mondo, liquori dall'Armagnac al Rum e liquori di tutti i gusti.

Quindi, per quest'uomo dal gusto itinerante, la nostra domanda sembrava ovvia: "Se arrivassi come Robinson Crusoe, tutto solo su un'isola, e avessi tre cose da portare con te, quali sarebbero?" La risposta di Jacky Navarre?

I saggi di Montaigne, una matita per disegnare e una bottiglia di liquore.

Naturalmente.

La casa

La casa artigianale Cognac di Navarre ha radici nella regione che risalgono all'inizio del XIV secolo e un'esperienza nella produzione di Cognac fin dal 1750 circa, per cui si può certamente annoverare la famiglia Navarre tra le prime case pioniere di Cognac.

Jacky Navarre risiede e distilla nel Domaine du Renclos, la proprietà che la sua famiglia possiede dal 1811. La Maison e il suo vigneto si trovano nella regione di Grande Champagne e Jacky ha imparato l'arte della produzione di Cognac qui fin da quando era solo un ragazzo, seguendo le orme delle tre generazioni che lo hanno preceduto.

Quando Jacky ha preso in mano Cognac Navarra ha fatto come i suoi predecessori, coltivando il vigneto e distillando il suo Cognac per rifornire le case più grandi. Tuttavia, la visione di Jacky è sempre stata quella di una produzione indipendente e così ha deciso, oltre 25 anni fa, di allontanarsi dalle grandi case e di imbottigliare e vendere le proprie acquaviti.

Jacky Navarre gestisce in prima persona ogni aspetto della produzione, dalla coltivazione dei vigneti, alla vendemmia, alla distillazione, all'invecchiamento, all'assemblaggio e all'imbottigliamento. Quest'anno ha 12 ettari di vigneti in produzione, che ha recentemente terminato di vendemmiare. Le viti sono prevalentemente della varietà Ugni Blanc, con una piccola porzione di Colombard e sono sottoposte alla minima interruzione chimica possibile.

Lasciate che la natura faccia la maggior parte del lavoro e il resto verrà da sé.

- La regola di produzione di Jacky è piuttosto semplice

Immagini dei prodotti: © Super SARL, Cognac Experttutti i diritti riservati.

Tutte le altre immagini: © Else Stoker

Cognac Navarre è considerato uno degli ultimi produttori "puristi" rimasti. La Maison Cognac è stata fondata nel 1811, ma la famiglia Navarre produceva Cognac già dal XVIII secolo. La Maison Navarre si trova nella regione di Grande Champagne ed è oggi gestita dal distillatore di quarta generazione, Jacky Navarre, che utilizza ancora i metodi di produzione tradizionali impiegati dai suoi antenati.

Jacky Navarre è una sorta di distillatore mago. Distilla sulle fecce nel suo alambicco Charentais da 30 ettolitri, senza aggiungere né zucchero, né boisé (trucioli di legno concentrati), né colorante caramello, né acqua. Sì, lascia che i suoi Cognac raggiungano il 45% di gradazione solo per evaporazione naturale. Non c'è nient'altro di simile sul mercato.

La sua tenuta nel Grande Champagne coltiva principalmente uve Ugni Blanc e alcuni dei suoi brandy raggiungono i 50 anni di età. Coltiva anche il 6% di Folle Blanche (a scopo di ricerca), il 6% di Colombard, 32 acri di Merlot e 23 acri di Cabernet Franc.

La linea Cognac Navarre è limitata a pochi prodotti eccezionali, il che ha senso quando si comprende il tempo e l'abilità che vengono impiegati in ognuno di essi. Jacky Navarre vendemmia a mano le sue uve e distilla sui lieviti nel suo alambicco Charentais da 30 ettolitri, senza aggiungere zucchero, boisé, coloranti per caramello o acqua. Jacky lascia che i suoi Cognac raggiungano il 45% di gradazione solo attraverso l'evaporazione naturale, un processo che richiede molto tempo ma che produce Cognac di qualità, aroma e profondità ineguagliabili. Nelle prossime settimane di ottobre, potrete trovare Jacky nel suo vigneto a raccogliere le uve per le sue future acquaviti.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto al confronto.
To give you the best possible experience, this site uses cookies and by continuing to use the site you agree that we can save them.  Our Privacy Policy
Avete seguito con successo questo marchio