Martell Cognac

Martell Cognac

Martell è la più antica delle quattro grandi case di Cognac. Simile a Rémy Martin, ma con qualche anno in più, non molto tempo fa Martell ha festeggiato il suo 300° anniversario. La storia di Martell & Co risale al 1715, quando Jean Martell fondò l'azienda con il desiderio di produrre solo Cognac di altissima qualità. Con le leggendarie bottiglie Martell Cordon Bleu, la cuvée Martell Extra L'Or de Jean Martell e la recente Création Grand Extra del 2007, l'azienda si è fortemente radicata nel mercato dei beni di lusso ed è famosa per l'utilizzo di grandi quantità di acquaviti del terroir delle Borderies. L'azienda appartiene a Pernod Ricard e vende circa 15 milioni di litri all'anno. Le acquaviti più preziose, alcune delle quali risalgono al 1830, sono conservate in un luogo segreto nelle cantine di Jean Martell - circa 1,6 milioni di casse da 9 litri!

Per saperne di più: Storia, notizie e fatti interessanti su Martell

Visita Martell: 7, place Edouard Martell ,16100 Cognac ,+33 5 45 36 33 33 ,Visit Martell all year around for an exquisite tour of the house of Jean Martell and cognac production.

Prodotti

Filtri attivi

Visualizzati 1-17 su 17 articoli
Visualizzati 1-24 su 55 articoli

11 fatti interessanti che probabilmente non conoscevate sul Cognac Martell

1. Jean Martell è arrivato dall'isola di Jersey, nel Canale della Manica, per dedicarsi allo studio dell'arte del Cognac e alla creazione di legami con i viticoltori locali.

2. Il Trattato di Parigi riconosce l'indipendenza degli Stati Uniti d'America e con esso 87 unità di Martell vengono spedite negli USA.

3. Il Cognac Martell ha una storia regale: è stato servito all'incoronazione di Re Giorgio V d'Inghilterra e alla cena di gala per il matrimonio tra Grace Kelly e il Principe Ranieri di Monaco.

4. Il Cordon Bleu è stato servito durante il viaggio inaugurale del transatlantico più lussuoso del mondo, la Queen Mary.

5. Otto casse di Martell Cognac sono state portate da Paul-Emile Victor, esploratore e conoscitore di Cognac, durante una spedizione polare.

6. Il loro Cognac fu servito durante la firma dell'Armistizio della Prima Guerra Mondiale a Compiègne, in Francia.

7. Il liquore Cordon Bleu è presente nel film di Francis Ford Coppola, Apocalypse Now: scopritelo!

8. Se foste un passeggero che vola da Parigi a New York su un velocissimo volo Concorde, avreste assaporato un Martell Cordon Bleu.

9. Martell ha pubblicato un libro intitolato "L'Or & l'Art", che scrive la storia della squisita bottiglia L'Or de Jean Martell, tracciando un legame con le arti e i mestieri che circondano l'oro.

10. Il vino è di proprietà di Pernod Ricard e vende circa 15 milioni di litri all'anno.

11. Martell realizza quasi il 100% delle sue vendite attraverso l'esportazione. Solo una piccola parte viene consumata in Francia.


Storia di Martell

Quando Jean Martell, il fondatore della casa di cognac, morì nel 1753, Gatebourse, il primo sito di produzione di Martell, era già diventato il centro di aspiranti affari e di un futuro prospero. I due figli di Jean, Jean e Frédéric, avrebbero continuato ciò che il padre aveva iniziato. Nella seconda metà del secolo, avrebbero esportato 200.000 litri di cognac in Gran Bretagna. Nel secolo successivo, intorno al 1842, Martell iniziò a puntare sul mercato cinese e da allora aprì le attività di esportazione in Estremo Oriente. L'introduzione del Martell Cordon Bleu nel 1912 ebbe un enorme impatto sul successo dell'azienda. Da allora è diventato uno dei cognac più amati al mondo.

Martell possiede ancora la tenuta di famiglia, che si trova a Cherves Richemont, nel cuore delle Borderies, ed è stata trasformata in una pensione. Le origini dello Chateau risalgono al XVI secolo. Negli anni '30, per uno strano desiderio di compiacere la moglie normanna, Maurice Firino-Martell modificò l'architettura dello Chateau fino a renderlo quello che è oggi: con una tipica facciata in stile normanno.


Martell oggi

Nel 2001, Martell & Co si è unita a Pernod Ricard, che aveva appena rilevato gran parte dell'azienda di liquori Seagram.

L'azienda si concentra sui suoi prodotti di punta, come Martell XO o Martell Création Grand Extra 2007. Questi prodotti sono stati introdotti sul mercato con grandi campagne, che hanno portato a un boom dei prodotti premium.

I mercati più importanti sono Cina, Singapore, Malesia, Taiwan, Stati Uniti, Gran Bretagna, Russia e Messico. Il volume annuale delle vendite è stato stimato intorno ai 15 milioni di litri, con una tendenza alla crescita.

Il Cellar Master di Martell, Benoit Fil, continua a custodire il segreto di miscelazione dell'azienda nella tradizione di tramandare l'esperienza di generazione in generazione. Le acquaviti più preziose, alcune delle quali risalgono al 1830, sono conservate in una cantina chiamata "Paradis", che ha una posizione segreta nelle cantine di Jean Martell.


Ultime uscite

L'ultima uscita di Martell è il Millésime 1898, prodotto nel Domaine de Cresse da Gabriel Martell e donato alla casa dopo la sua morte dalla vedova. È davvero unico nel suo genere.
Il Cordon Bleu è stato reimmaginato dall'artista Mathilde de L'Ecotais, per creare un decanter festoso e davvero straordinario sotto forma di "Arte della Generosità" in edizione limitata.
Il Cognac Martell Metaphore è una straordinaria miscela in edizione limitata con il primo, e più antico, del 1898, selezionato dal primo Cellar Master della casa.

Bottiglie Martell e vecchie etichette

I famosi fotografi di moda Paolo Roversi e Miles Aldrige hanno scattato le campagne Cordon Bleu di Martell. Come molte aziende al giorno d'oggi, Martell si impegna a sostenere le arti consegnando generosi premi ad artisti viventi. L'essenza del premio risiede nelle origini dello spirito di Jean Martell: essere indipendente e ispirato. Martell Création Grand Extra è stato lanciato nel 2007 e la sua splendida bottiglia è stata disegnata dallo scultore Serge Mansau.


Visitare Martell

Una visita a Martell consente di sperimentare la produzione storica del Cognac, dalla distillazione all'imbottigliamento dell'acquavite finale. Si può poi visitare la casa privata di Jean Martell, situata sulle rive del fiume Charente nel cru Borderies.

Orari di apertura da giugno a settembre: Da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 17.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 16.30

Orari di apertura da ottobre a maggio: Dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 11 e dalle 14.30 alle 17 e il venerdì dalle 9.30 alle 11 (tranne i giorni festivi)

Visita il sito web di Martell Cognac

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto al confronto.
To give you the best possible experience, this site uses cookies and by continuing to use the site you agree that we can save them.  Our Privacy Policy
Avete seguito con successo questo marchio