Delamain Cognac

Delamain Cognac

Con una tradizione familiare incredibilmente antica, Delamain Cognac (et Cie) è un'entusiasmante casa di Cognac con radici che risalgono all'inizio del 1600! L'albero genealogico non potrebbe essere più complicato, eppure il marchio Delamain è riuscito a sopravvivere dalla sua creazione nel 1762. Si tratta di una casa di Cognac che non ha peli sulla lingua quando si tratta di qualità, selezionando solo il meglio dai suoi fornitori per creare i suoi esclusivi prodotti Grande Champagne. Poiché l'aristocrazia britannica ha influenzato i Delamain per generazioni, i loro Cognac, come Delamain Le Voyage, Tres Venerable e il Grande Champagne Vesper, sono autentici prodotti per il sangue blu!

Visita Delamain: 7, rue Jacques et Robert Delamain ,16200 Jarnac ,+33 (0)545810824 ,Contact Delamain to arrange appointments to visit the estate and the cellars.

Prodotti

Filtri attivi

Visualizzati 1-12 su 12 articoli
Visualizzati 1-24 su 24 articoli

Storia di Delamain

il 1625 fu l'anno in cui Nicolas Delamain fuggì dal regno protestante della Francia per raggiungere l'Inghilterra, dove sarebbe stato presto nominato cavaliere da Carlo I e avrebbe ricevuto lo stemma che fino ad oggi adorna il marchio dell'azienda Delamain, 3 croci insanguinate.

Nicholas fu nominato in Irlanda e per le generazioni successive la stirpe Delamain fu portata avanti: dallo stesso Nicholas, da Enrico I, Enrico II ed Enrico III.

Qui le cose si complicano un po', ma l'ultimo fratello di Enrico, Guglielmo, ebbe un figlio di nome Giacomo. Fu lui a tornare in Francia nel 1759, all'età di 21 anni. Si recò a Jarnac, nella Charente, dove si unì al commerciante di cognac Issac Ranson, il cui commercio può essere fatto risalire agli albori della produzione di cognac.

James si occupò del mercato irlandese attraverso la sua rete familiare e quando finalmente sposò la figlia di Ranson, Marie, nel 1762, divenne socio dell'azienda, che allora si chiamava Ranson & Delamain.

Nel corso del XVIII secolo, Ranson & Delamain divenne una delle principali case produttrici di cognac, iniziando a forzare fortemente il commercio d'esportazione verso la fine del secolo - questo prima che la Rivoluzione Francese colpisse l'industria del Cognac. A questo difficile periodo economico, causato dalle guerre napoleoniche e dal blocco del commercio continentale, si aggiunge il rapporto molto difficile di Giacomo con il figlio Jacques.

Alla morte di Giacomo, nel 1800, la legge francese sull'eredità prevedeva la divisione completa dell'azienda in sette parti, poiché egli aveva sette figli.

Ci vollero 20 anni e molti tentativi falliti per riassemblare la casa del Cognac. Il nipote di James, Anne-Philippe Delamain, riunì l'azienda con due cugini della famiglia Roullet. Di conseguenza, il nome della casa di cognac cambiò nuovamente, questa volta in Roullet & Delamain.

Anche in questo caso, l'attività fu tramandata di generazione in generazione fino a quando, nel 1920, Jacques e Robert Delamain, gli allora proprietari della casa di cognac, rilevarono le quote di Roullet e l'azienda divenne finalmente Delamain & Co.

Nello stesso anno battezzarono i loro Cognac classici "Pale & Dry" e "Tres Belle Grande Champagne". Nel 1953, il figlio di Jacques, Jean, introdusse il successivo Cognac Delamain, il "Grande Champagne Vesper" e nel 1976, continuando la complessa rete familiare, il marito della nipote di Jean, Noel Sauzey, presentò il successivo Cognac "Tres Venerable Grande Champagne".

Dopo questa breve parentesi di un altro nome di famiglia (!) la direzione dell'azienda è stata assunta da Alain Braastad-Delamain, nipote di Robert, che è l'amministratore delegato della casa fino ad oggi.

Delamain oggi

Oggi Delamain è una delle ultime case di Cognac a conduzione familiare esistenti, soprattutto con una tradizione così antica. Precedentemente gestita dai discendenti di Delamain e dai cugini Charles Braastad e Patrick Peyrelongue, oggi fa parte del gruppo vinicolo Bollinger (SJB) con Braastad come direttore generale. I due controllano la produzione secondo le norme più severe per creare il prodotto più squisito.

La selettività dei coltivatori e dei distillatori che Delamain frequenta per produrre il suo cognac è estrema. Ogni acquisto viene testato da diverse persone, tra cui ovviamente il cantiniere Dominique Touteau. Su circa 400 campioni ricevuti ogni anno da vari produttori della Charente, ne viene selezionato un 10%.

Delamain è forse la casa di cognac più tradizionale del momento, che punta esclusivamente sull'esclusività e su un certo savoir-vivre aristocratico.

Novità, prodotti, aneddoti ed etichette

Il dettaglio è il cuore del Cognac Delamain. Che ci crediate o no, ma prima di essere inscatolata, ogni bottiglia viene effettivamente risciacquata con il cognac, quindi dotata di etichette e sigilli di cera della migliore qualità e ispezionata per verificarne la limpidezza e il colore.

Robert Delamain, anche illustre archeologo e scrittore, ha scritto l'opera tuttora definitiva sul Cognac "Histoire du Cognac", pubblicata nel 1935.

Prezzi dei Cognac Delamain

I loro Cognac sono generalmente invecchiati in media per circa 50 anni, e quindi i prezzi riflettono la rara qualità dei Cognac Delamain.

Il prezzo del Cognac Delamain Vintage si aggira di solito intorno ai 500 euro e quello del Cognac XO intorno ai 115 euro. Il Cognac Vesper ha un prezzo di circa 180 euro.

Visitare Delamain

Delamain offre visite alla tenuta e alle cantine, ma solo su appuntamento. Si prega di contattare la casa del cognac per organizzare la visita.

Visita il sito web di Delamain Cognac

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto al confronto.
To give you the best possible experience, this site uses cookies and by continuing to use the site you agree that we can save them.  Our Privacy Policy
Avete seguito con successo questo marchio